“Signore, Signore! C’è una strana pietra sulla parete in fondo! Forse riesco ad evadere!”

Dopo una lunga pausa rieccomi con una nuova retrò recensione!
Stamattina stavo facendo la selezione delle tracce per la nuova sessione su retròradio a tema Advenure.
Mentre ascoltavo le tracce una valanga di ricordi mi ha travolto, e mi è tornato alla memoria un periodo bellissimo della mia vita.
Più di 15 anni fa, un mio amico mi fece vedere una recensione su una rivista. Nel mostrarmi quelle immagini io rimasi colpito…
non c’era nulla di simile… grafica colori trama… era stupendo.
Sta di fatto che quel gioco, qua a Catania, era praticamente introvabile…
Qualche anno dopo, nel negozietto vicino casa cominciai a rovistare nel cestone delle offerte e lo trovai!!
Il prezzo era comunque elevato ma ne valeva pena!

Sto parlando di….

LITTLE BIG ADVENTURE

1

Prima di iniziare però, vorrei spendere 2 parole per elogiare il programmatore del gioco.

Frédérick Raynal

2
Frédérick Raynal è un game designer che ha lavorato con Infogrames e Adeline Software
Lui è il creatore di pietre miliari come Alone in the dark e Fade to Black.
In sostanza senza di lui, non avremmo avuto giochi come resident evil, e il genere survival horror non sarebbe mai esistito.
Torniamo al gioco:
LBA (little Big Adventure) è stato sviluppato da Adeline Software.

3

Il gioco ha venduto 400.000 copie in tutto il mondo.
E’ uscito pure un porting per Playstation.
Il distributore per l’europa era Electronic Arts, mentre per il resto del mondo, Activision che ha distribuito il gioco con il nome di Relentless: Twinsen’s Adventure.

Trama:

Il gioco narrà la storia di Twinsen un abitante del pianeta Twinsun.
Twinsun è abitato da diverse razze: i Quetchs,i Spheros, i Grobos e i Rabibunnies.

4
Queste popolazioni sono tenute sotto scacco da Funfrock un perfido dottore che grazie alla clonazione creaflotte di soldati in brevissimo tempo.
Grazie al suo esercito di cloni, Funfrock è riuscito a spostare tutta la popolazione in un unico emisfero per mettere in atto i suoi piani malvagi, fino a quando al nostro Twinsen non appare in sogno Sendell, la protettrice del pianeta che gli mostra eventi futuri sulla distruzione del mondo e che lui, è il prescelto che lo salverà da quella orribile fine.
Cosi funfrock fa arrestare Twinsen. ed è cosi che l’avventura ha inizio.

5

Gameplay

Il gioco ruota su un’inquadratura isometrica semi-3D i personaggi sono tutti in vero 3D.

6
Twinsen ha diversi stili di comportamento che determineranno alcune fasi del gioco e che influiscono su alcuni tipi di azioni.

Le azioni sono:
Normale: Twinsen cammina normalmente ed esamina e raccoglie gli oggetti.
Sportivo: Twinsen corre e salta
Aggessivo: Twinsen può attaccare i nemici a mani nude
Discreto: Twinsen cammina in maniera furtiva per non farsi vedere.

Come ho detto prima questi stati alterano anche alcune azioni ad esempio:
Twinsen possiede una “MagicBall” questa è una palla magica per colpire a distanza i nemici.
a seconda dello stato di Twinsen, la palla avrà effetti di lancio differenti, se ad esempio Twinsen è nella modalità “discreto” la palla verrà lanciata in maniera molto alta per colpire il nemico dall’alto per non farsi vedere.

7

Soundtrack

Le musiche del gioco sono davvero uniche… ti accompagnano durante tutto l’avventura e ti fanno immergere nel mondo di LBA con un senso di tranquillità che pochi giochi riescono a trasmettere
Il compositore è Philippe Vachey che ha composto anche la OST di LBA2.
Che dire, un gioco con pochissimi difetti.

Divertente, avvincente, e comico… indimenticabile la scena quando per evadere dalla prigione Twinsen dice alla guardia:
“Signore, Signore! C’è una strana pietra sulla parete in fondo! Forse riesco ad evadere!”
e la guardia entra nella cella per verificare.

Il gioco ormai non gira sui pc attuali. L’unica è acquistarlo da GOG all’indirizzo:

http://www.gog.com/en/gamecard/little_big_adventure

Vi consiglio caldamente di comprarlo!

Punteggio: 5/5 GEMME